Echoes


Ana Lídia da Conceição Ramos Maracahipe


io
Qualcuno deve urlare nel vuoto
Disallineare le porte
Nell’incessante round trip dell’amore
Qualcuno deve aprire quella porta
E chiudi quel baratro
II
Mi piace soffrire Mi piace quella sensazione di dolore, di mancanza, di assenza,
di paura…
Mi piace dare un pugno nel vuoto, piangere da solo e senza motivo …
Mi piacciono le canzoni tristi, gli amori senza speranza …
Mi piacciono quelli che non sanno nemmeno che esisto,
Mi piacciono i sogni che non ho sognato, gli orgasmi che non avevo,
le passioni che non ho vissuto, le lettere che non ho scritto, i ricordi
che non sono le mie, l’amara dolcezza delle labbra dimenticate …
Mi piaci, questa è la mia invenzione!
Mi piace tutto ciò che è quasi proiezione, che non è in grado di ESSERE, per dire,
discutere o vedere l’abisso che esiste … in me.

Deixe um comentário

Preencha os seus dados abaixo ou clique em um ícone para log in:

Logotipo do WordPress.com

Você está comentando utilizando sua conta WordPress.com. Sair /  Alterar )

Foto do Google

Você está comentando utilizando sua conta Google. Sair /  Alterar )

Imagem do Twitter

Você está comentando utilizando sua conta Twitter. Sair /  Alterar )

Foto do Facebook

Você está comentando utilizando sua conta Facebook. Sair /  Alterar )

Conectando a %s